Notizie di economia

Un programma quello del sindaco Mario Mulas che intende portare avanti grandi progetti per la trasformazione di Golfo Aranci.

In poco più di tre mesi dal suo insediamento sono tanti i semi piantati dall’amministrazione guidata da Mario Mulas per la Golfo Aranci che verrà. È, infatti, ferma l’intenzione del successore di Giuseppe Fasolino di modificare radicalmente il paese da lui amministrato.

“Negli ultimi 10 anni ci siamo concentrati nel trasformare quello che è notoriamente un paese di passaggio in una meta turistica – spiega Mulas -. Adesso l’obiettivo è dare dignità a quei quartieri che in questi 10 anni la trasformazione la hanno osservata solo da lontano”.

Ed è così che si sta procedendo a quantificare le risorse necessarie per procedere alla riqualificazione di tutti i quartieri. A breve, per il primo di questi si avvierà l’iter per la progettazione e l’affidamento dei lavori.

Sempre per quanto riguarda i quartieri, invece, è già una realtà la posa dell’illuminazione a Cala Spada e la bitumazione di tutte le sue strade. Lavori che partiranno entro poche settimane. È stato, inoltre, approvato il piano particolareggiato del Quartiere Cinese, uno dei centri matrice da cui è sorta Golfo Aranci e che, come tale, si intende valorizzare. Nel progetto è prevista la creazione di una serie di parcheggi e una colorazione delle facciate delle abitazioni che caratterizzi il quartiere e lo renda appetibile anche turisticamente.

Sorgente: Il sindaco Mulas di Golfo Aranci pensa in grande, tra progetti e sogni da realizzare

Il Comune di Golfo Aranci acquisirà a breve una serie di terreni su cui poi potrà sviluppare progetti di interesse pubblico.

Il Comune di Golfo Aranci acquisirà a breve una serie di terreni su cui poi potrà sviluppare progetti di interesse pubblico, alcuni dei quali già in fase di studio. I terreni in questione si trovano in zona artigianale, a Rudalza e nella zona del cimitero, dove c’era una vecchia discarica.

In una parte di essi l’intenzione è quella di creare una zona artigianale a basso impatto. L’idea è quella di concentrare in un’unica area piccole attività in strutture che verranno messe a disposizione di imprenditori e artigiani.

In fase di acquisizione anche la strada e l’area della Madonna del Monte. Una località dove annualmente si tiene una festa molto sentita dai golfoarancini. Dal demanio statale, invece, verranno trasferite al Comune alcune aree del quartiere di via dei Caduti e della Cedonia dove ricade il vincolo di interesse comunitario.

Sorgente: Golfo Aranci, presto nuovi terreni a disposizione del Comune