Mezzo Arancio

A cura di Massimo Velati

Premesso che anticamente la località era conosciuta con il nome di Figari, il toponimo Golfo degli Aranci, compare per la prima volta in una carta del 1839 redatta dall’illustre generale Alfonso Ferrero Della Marmora ad indicarne il golfo, distinguendolo da quello di Terranova. In “Questioni marittime spettanti all’isola di Sardegna”, pubblicato nel 1850, egli propone che la scelta del nome da attribuirsi alla nuova popolazione “degli Aranci” cada su Olbia Nova con la seguente motivazione: “Così chiamerei questa popolazione per ricordanza di un’antica città che prosperava sotto i Romani..”.

Sappiamo che il toponimo Olbia Nova non venne adottato ufficialmente, causa forse l’opposizione da parte dei terranovesi poiché Olbia era il nome della loro vecchia città distrutta dai Vandali verso il 455 d.C. . Possiamo dar credito che l’evoluzione del toponimo Golfo degli Aranci origini da quello di Mezzo Arancio? Io credo di sì ! Se esaminiamo la “Nuova Carta Idrografica del Regno di Sardegna” del 1785 del Francesco Giaume, troviamo il toponimo “Mezzo Arancio”, ma che il “Porto di Mezz’arancio” si trovi nell’attuale località di “Sos Aranzos”, antico toponimo in dialetto gallurese che si traduce in “gli Aranci”, ce lo conferma il Censore generale Giuseppe Cossu nella sua “Descrizione geografica della Sardegna” del 1799. Indicato nella stessa zona ritroviamo il toponimo R. dell’Arancio nella carta dell’Istituto geografico militare del 1896. In conclusione, Mezzo Arancio, Arancio, Larancio, Aranci e Golfo degli Aranci, sono i toponimi che con esatta cronologia verranno segnati nelle cartine a venire.

Nel libro del 1799 si fa cenno anche alla cappella di Nostra Signora di Bonaria della Madonna del Monte. CRONOLOGIA : 1785 ” Mezzo Arancio ” Nuova Carta Idrografica del Regno di Sardegna a opera del Francesco Giaume – 1808 ” rada dell’Arancio ” Sonetti storici della Sardegna, Gianandrea Massala – 1813 ” Larancio ” nuova carta aggiornata e ridisegnata dal Giaume – 1827 ” Aranci ” Sketch of the present state of the Island of Sardinia, Cap. William Henry Smyth – 1839 ” Golfo degli Aranci ” carta redatta dall’illustre generale Alfonso Ferrero Della Marmora.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.